Le Soul Coaching Cards: piccole suggestioni sulla strada del cambiamento

3 Ottobre 2015

img 0415 Oggi è sabato, una giornata che spero possa essere di riposo e relax per tant* – non per me, ancora impegnata con la stesura della tesina triennale del master (!!!) – per questo vorrei approfittare delle righe del blog per parlarvi di un argomento più leggero e piacevole. Tempo fa, tra un post e l’altro, tra un appuntamento di lavoro e l’altro, ho postato una foto   a proposito delle Soul coaching cards. Quale migliore occasione per parlarvene, se non questa?

Le carte oracolo sono state create da Denise Linn, una donna che ha fatto della ricerca della spiritualità, del feng shui e di altre discipline orientali il suo interesse professionale. Secondo la prospettiva di Denise, le carte sono il tramite attraverso il quale la nostra anima, se adeguatamente interrogata, ci invia messaggi… Per aiutarci a prendere decisioni, per orientare la nostra azione, per chiarirci le idee su qualcosa.

Ora, non fraintendetemi: credo che per realizzare ogni cambiamento serva essenzialmente lavorare sodo ma apprezzo molto le discipline olistiche e la ricerca della spiritualità che, secondo me, si può rivelare anche in cose semplici come l’interpretazione delle soul coaching cards. Non hanno a che fare con la magia, semplicemente, partono dall’assunto che sia possibile ascoltare la nostra voce interiore per avere uno stimolo, un suggerimento, sul quale focalizzare le nostre attenzioni e le nostre forze che ci spingono a cambiare.

Nelle sessioni di Counselling le carte si rivelano un ottimo espediente per “rompere il ghiaccio” all’inizio di ogni incontro o possono essere un modo carino e positivo per chiudere la seduta. Ricordiamo infatti che ogni carta fornisce un suggerimento positivo sul nostro essere, ci incoraggia a scegliere strade fruttuose, ad accettarci e a riscoprire parti di noi che a volte la vita quotidiana a ci costringere a mettere da parte.

Non credo alla magia ma sicuramente credo nella capacità del nostro ‘sesto senso’ di orientarci a prendere le decisioni più opportune. Io, appena ricevuto per posta il mio acquisto, ho voluto testarlo: in un momento di profondo cambiamenti e, ammettiamolo pure, di fatica, mi sono concentrata qualche minuto, ho chiuso gli occhi e ho estratto una carta.

volete sapere quale?

img 0416
” Accettazione: incondizionatamente accetto, adoro e amo me stessa esattamente per come sono”

, , , , , , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultimi articoli

Femminismi sotto l’ombrellone: 6 libri… più 1!

Nelle ultime settimane, complici ritmi di lavoro meno serrati, mi sono dedicata alla lettura di alcuni libri femministi pubblicati recentemente. Perché no, il femminismo non va mai in vacanza! Vi… Leggi di più »

L’Italia non ha ancora fatto i conti con la violenza del suo passato coloniale

In queste ultime settimane si è riacceso il dibattito nei confronti della statua dedicata a Indro Montanelli, celebre firma del Corriere della Sera e fondatore de Il Giornale, presente all’interno… Leggi di più »

Non è revenge porn, ma violenza di massa

Su l’Indiscreto, il mio articolo riguardante il fenomeno del Revenge Porn:   Inizialmente si trattava di vendetta privata – fino a qualche anno fa, infatti, la diffusione del materiale scorreva… Leggi di più »

Alessia Dulbecco © 2020 - All rights reserved - Design by Luca Minici | Privacy Policy | Cookie Policy