La banalità degli stereotipi

5 Novembre 2014

1415187240 madia

Con la parola sessismo, neologismo inglese nato attorno agli anni Settanta, si vuole indicare “qualunque arbitraria stereotipizzazione di maschi e femmine in ragione esclusiva della propria appartenenza sessuale”.

E’ vero: a volte le definizioni non sono abbastanza chiare. Per fortuna noi possiamo contare sull’aiuto dei giornalisti che, troppo spesso, con gli stereotipi sessisti ci vanno a nozze. Il fulgido esempio, questa volta, proviene dalla rivista “Chi”.

Ringrazio il settimanale in questione che, ancora una volta, ci ricorda che l’Italia è al 69° posto nella classifica stilata dal Global Gender Gap Report 2014.

Suggerisco agli autorevoli giornalisti di sfruttare il numero “69” per produrre qualche altro titolone sensazional-sessista ..sono sicura che nella loro mente la “battuta” sorga spontanea.

[Per un ulteriore approfondimento:

http://www.weforum.org/reports/global-gender-gap-report-2014]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Ultimi articoli

Non è revenge porn, ma violenza di massa

Su l’Indiscreto, il mio articolo riguardante il fenomeno del Revenge Porn:   Inizialmente si trattava di vendetta privata – fino a qualche anno fa, infatti, la diffusione del materiale scorreva… Leggi di più »

La buona madre non esiste

Il mio articolo su L’Indiscreto: (…) A ogni modo, la campagna ha riportato in primo piano un argomento interessante, la percezione sociale della maternità e della gravidanza. Per quanto oggi… Leggi di più »

Giochi da maschi, giochi da femmine

Il Tascabile ha pubblicato il mio ultimo articolo: Immaginate di prepararvi per una passeggiata. Uscite dalla vostra abitazione, attraversate l’androne del palazzo e notate sul portone d’ingresso un bel fiocco… Leggi di più »

Alessia Dulbecco © 2020 - All rights reserved - Design by Luca Minici | Privacy Policy | Cookie Policy